Centrale Termosolare Francia – Sant’Ilario

Genova

Descrizione area

Nel 1965, sulle alture di Sant’Ilario, il matematico e fisico ing. Giovanni Francia fece realizzare la prima centrale termoelettrica ad energia solare al mondo (‘impianto a specchi piani puntuale’).

Era costituita da specchi parabolici di 81 cm di diametro che, opportunamente orientati, convogliavano il calore del sole verso una “caldaia”, la quale a sua volta creava energia e calore per riscaldare le serre. L’impianto funzionò regolarmente per diversi anni e pose Genova tra le prime città a dotarsi di un impianto tecnologicamente all’avanguardia per le energie sostenibili e rinnovabili. Si dice che questo prototipo sia stato il “papà” del pannello solare.

Oggi l’impianto è in stato di incuria ma, nel tempo, la tecnologia è fiorita e maturata: sulla base di questo modello sono state realizzate centrali termosolari di grosse dimensioni a Fuentes de Andalucía (Siviglia, Spagna) e nel Deserto del Mojave in California (USA). L’impianto si trova all’interno della proprietà dell’Istituto Agrario B. Marsano.

Galleria Fotografica

I file originali delle immagini risiedono sulla piattaforma Flickr.com. Tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

Posizionando il cursore di seguito, sulle singole foto, è possibile visualizzare il nome dell’autore e:

  1. Aprire l’anteprima tramite lente di ingrandimento;
  2. Aprire la foto direttamente su Flickr tramite il simbolo del link, per visualizzarne anche l’eventuale descrizione.

Mappa

Contatta il referente


Proprietà simili

Dismesso

Centrale Termoelettrica del Porto di Genova

Genova, Via all'Ex Idroscalo, 16149
    Dismesso

    Ceramica Ligure Vaccari

    La Spezia, Santo Stefano di Magra, Via Carlo Vaccari, 41, 19037
      Dismesso

      Gru galleggiante

      Genova, Calata Boccardo, 16128